The Sparkling Post & Gioielleria vs Bigiotteria

Buongiorno e buon inizio settimana!

Spero che vi siate goduti questo ultimo week end di settembre.

Oggi parliamo di un argomento molto interessante e di importanza mondiale! Infatti non capiamo come le varie televisioni e radio non ci mandino ancora in mondovisione ma fa niente, siamo superiori e ci passeremo sopra.

Gioiello o bijou?

Mentre a Buckingham Palace stanno creando l’ultimo cappellino per sua Maestà la Regina, la De Lelis si fidanza con quel bonazzo di Iannone noi cercheremo di spiegarvi la differenza tra gioielleria e bigiotteria.

Per quanto io in primis, tenda sempre a buttare l’occhio su tutto quello che ha una sfumatura dorata o su tutto ciò che luccica si può proprio dire che nessun detto fu più azzeccato del “non è tutto oro quel che luccica”.

Infatti, quando si parla di gioielleria ci si riferisce solo a quei pezzi che sono creati in metallo prezioso. E per metallo prezioso si intende solamente argento, platino e oro nelle sue diverse karature.

Quindi miei cari un gioiello è gioiello solo se è tra i metalli sopra elencati, altrimenti nada bigiotteria che per quanto bene e costosa può essere è bi-giot-te-ri-a.

Poi posso anche concordare con voi che c’è un distinguo tra bigiotteria e bigiotteria, in alcuni casi si fanno anche le versioni di bigiotteria per gioielli molto importanti. Alcune creazioni di bijoux sono molto carine e altre invece della mera paccottiglia ma purtroppo c’è una chiara, secca distinzione.

Infatti, a tutte noi è capitato di aver acquistato al mare, o anche in altre situazioni una collana o un anellino semplicemente perché ci piaceva. Magari preso assieme all’amica perché fosse il ricordo di un momento felice trascorso assieme, ma poi magari ci lasciava quell’alone nero verde…. ah, io con la mia amica Elena di aloni verdi nella nostra infanzia ne abbiamo visti a non finire…

Ma questo è dovuto proprio al fatto che il nostro bijoux era fatto di metallo, di alpaca, piuttosto che zama o chissà, e quindi ossida e al contatto con la pelle ci dona quel fantastico alone da mutante.

L’oro e l’argento (tranne in rarissimi casi) non hanno questo problema in quanto essendo una lega a contatto con la pelle non rilasciano nessun alone. Sempre che non vi mettiate a prendere il sole con la collana di Puff Daddy, questo vi assicurerà una fantastica abbronzatura a zone!

Un piccolo consiglio

Ovviamente il mio consiglio non sarà di parte ma molto imparziale. Se siete indecise tra un bijoux molto carino, dove tendenzialmente la bigiotteria bella ha comunque un suo costo, prendete un gioiello che vi resterà sempre. Ed oltre ad avere un valore nel tempo vi eviterà quelle spiacevoli macchie sulla pelle…

Inoltre, con il diffondersi dell’oro 9 karati che ci fa risparmiare un bel po’ possiamo permetterci di acquistarci qualcosa in più per noi, ma sempre di valore.

Vi saluto che la Regina aspetta un mio parere sul suo outfit.

Bisous

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *