The Sparkling Post & Fuori da ogni grazia

 

Bonjour mes chers! Ci scusiamo per la latitanza ma abbiamo avuto due settimanine come dire intensine… avete presente quelle che ti portano fuori da ogni grazia? Quelle settimane in cui non una, ma tutto va come non deve andare…?

Vita da orafo

In ordine abbiamo avuto: ritardi di una settimana dalla data prevista di consegna delle fusioni in 9 Kt (se non vi ricordate cosa sono le fusioni ahi ahi ripassate il nostro post….). Perchè se ti dicono consegnamo lunedì 18 cosa mai accadrà se poi la consegna arriva mercoledì 27? E magari dovevi consegnare l’anello martedì 19 completo di incisione? Niente solo che il cliente ti insulta e tu, ti ritrovi ad incidere l’anello con il canino per non creare ancora più ritardo. Oppure a piangere in ginocchio davanti all’incisore e contrattando un rene se riesce a fartelo sul momento.

Lutto familiare di un nostro caro fornitore, risultato, immenso dolore ma purtroppo ritardi sulla consegna. Scopriamo con grande gioia e gaudio che qualche cara persona ci ha scopiazzato dei jewels… ma noi ce ne freghiamo e anzi ci sentiamo onorati… Ps: noi però ci mettiamo davvero anima e cuore in ogni singolo gioiello, perchè non mi stancherò mai di ripetervi che facciamo tutto noi in casa con le nostre mani… e se qualcuno mi ha conosciuta e ha avuto l’incredibile emozione di vedere le mie mani ben lo sa… ne ho le prove! Il laboratorio totalmente scombussolato dai nuovi cambiamenti… si può intuire quanto ne siamo felici!

Siamo al lavoro su di una nuova stupenda collezione, (abbreve tutte le info) e… stampi in ritardo… che vabbé mo, mica ci aspettavamo niente perché visto come stanno andando le cose… Un dolce atto vandalico in cui mi distruggono l’auto, fa da ciliegina sulla torta!

Però, in queste due settimane sono successe due cose molto belle, una in cui ci siamo concesse mezza giornata all’aperto per fare delle nuove meravigliose foto con una Francesca stupenda, che a breve potrete vedere, e l’altra è stata una riparazione… dove un ragazzo è entrato in negozio con il nostro sacchettino e, gentilmente ci chiede se possiamo riparare l’anello che aveva regalato alla sua ragazza… lo facciamo in pochi minuti mentre lui va al tabacchi vicino, e… sbricio il bigliettino… “Alla persona più importante che ho”…  e niente questo a noi è bastato per ripartire, per dimenticarci delle beghe, dei ritardi, di chi scopiazza….

Tu caro cliente non lo sai ma ci hai fatto tanto bene!

Buona settimana e speriamo vada meglio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *